.

Angelo di luce

Martina è un angelo di luce, venuto sulla terra per portare speranza.
Ricordo in ospedale, all’inizio, noi eravamo dentro da quindici giorni, lucy era ancora molto piccola...Martina due occhi blu cielo che spiccavano sulla testina tonda con taglio ospedaliero, che anche lucy portava ai tempi....aveva una forza incredibile, non poteva alzarsi eppure continuava a venire su con la testa e a mettersi in piedi ridendo.
Poi voleva sempre mangiare il mio cibo rifiutando il suo..col dito indicava nel mio piatto e mi guardava...
Una forza della natura.

È arrivata proprio nella famiglia di Elisa e Luigino, perché sono persone speciali che hanno avuto la forza di accoglierla, proteggerla, amarla, accompagnarla in tutto il suo breve cammino.
La luce che ha portato Martina, si è irradiata in tutti coloro che l'hanno avvicinata.
Amici di ospedale, come me e Lucy, infermieri, medici, amici e anche persone che non la conoscevano direttamente.
So di due nonne ottantenni, di Verona, che hanno pregato ogni giorno per Martina, Non erano abituate ad uscire di casa, ma si sono affezionate così tanto a Martina che hanno incominciato ad andare ogni giorno fino a un capitello per pregare la Madonna per lei.
So di bambini che ogni sera nelle loro preghiere chiedevano che Martina non soffrisse.
È un angelo di luce, ha portato speranza e luce, e continuerà a farlo.
E anche se adesso è difficile la forza arriverà ed Elisa, Luigino ed Eleonora potranno raccontare ad altri quello che hanno vissuto, gridando al mondo che la speranza non muore e questi bambini arrivano per uno scopo preciso per testimoniare la speranza, la luce che ci rende vivi e potranno aiutare altri che stanno soffrendo come loro.
Preghiamo perché non si sentano mai soli.
Se volete scrivere ai genitori di Martina e far sentire loro il vostro affetto potete farlo attraverso il nostro indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e pubblicheremo le vostre parole indirizzate a loro per sostenerli.
Grazie per chi ha pregato fino ad oggi.